Cappella del Brasile

Autore degli affreschi: CISTERNA
Autore dell'altare: CAPPABIANCA
Autore del quadro: O. ANFOLZI

L'altare, con vari ornamenti in marmi preziosi, comprende lo stemma della Repubblica del Brasile e del presidente Claves.

Il quadro polittico, in legno dorato, comprende al centro la celebre Madonna di Aparecida. Ai suoi lati i due patroni del Brasile: S. Sebastiano e S. Paolo Apostolo. Nei pannelli superiori: al centro il Padre celeste, a sinistra S.Antonio, a destra la regina S.Elisabetta. Nei pannelli inferiori: al centro le iniziali dell'Ave Maria, sormontate da una corona, a sinistra e a destra gli stemmi di due diocesi brasiliane.

Nella parete di sinistra è rappresentata la prima predicazione della fede cattolica, nella parete di destra la prima Messa celebrata in terra brasiliana.

Nella lunetta di sinistra sono dipinti un gruppo di martiri, nella lunetta di destra la prodigiosa scoperta dell'immagine di Maria.

Nella volta è rappresentata la vergine Maria che stende, in segno di protezione, un lembo del manto sulla nazione americana.

Nella finestra, a vetri colorati, lo stemma del Brasile sorretto da un Angelo.

Sull'arco S.Pio X e il cardinale Arcoverde con i rispettivi stemmi e protettori: S.Giuseppe e S.Gioacchino. Due medaglioni commemorano l'elezione del primo cardinale Arcoverde e la gratitudine del Brasile a Pio X per questa elezione.

(Dalla pubblicazione San Gioacchino in Prati di P.Ezio Marcelli)